Consegnati tablet e diffusori Bluetooth alle Case di Riposo, dalla Lega SPI CGIL Venezia Centro Storico e Isole

Sono molte le iniziative di solidarietà poste in atto da istituzioni, associazioni, cittadine e cittadini di Venezia per contribuire a far fronte ai gravi, innumerevoli problemi che la situazione di emergenza causata dal Covid 19 pone alla nostra collettività. Il Direttivo della Lega SPI Cgil di Venezia centro storico e isole ha voluto partecipare a questo impegno diffuso rivolgendo la sua attenzione alla condizione delle anziane e degli anziani, ospiti delle Case di Riposo di Venezia.

“Nei colloqui avuti con i responsabili della Direzione di tali Istituti abbiamo avuto la conferma – sottolinea Daniela Dutto, Segretaria Lega SPI CGIL Venezia Centro Storico e Isole – che nella condizione di isolamento necessario imposto dal Covid 19 a tali strutture, la comunicazione degli ospiti con le loro famiglie è affidata ai dispositivi tablet e smartphone, per consentire almeno un contatto a distanza, prezioso in questi tempi difficili.

Dopo una verifica delle reali necessità – conclude Dutto – abbiamo pensato di contribuire a potenziare questa strumentazione acquistando e consegnando tablet e diffusori Bluetooth alla Casa dell’Ospitalità Santa Maria del Mare di San Pietro in Volta, all’Istituto Carlo Steeb agli Alberoni-Lido, alle Case di Riposo Fatebenefratelli, San Lorenzo, San Giobbe e Zitelle a Venezia, Antica Scuola dei Battuti e Contarini a Mestre. Le risposte di ringraziamento ricevute attestano, che abbiamo fatto una cosa utile per le anziane e gli anziani della nostra Città”.