Si è riunito il Direttivo Lega SPI Mira

Corposi gli ordini del giorno al Direttivo della Lega SPI CGIL Mira, riunitosi in presenza dopo la pausa estiva e in una data simbolicamente importante e significativa, a un anno dalla scomparsa del precedente Segretario, l’indimenticato e indimenticabile Giuseppe Agnoletto, avvenuta il 10 settembre 2020.
E proprio in suo nome – questo il primo punto all’ordine del giorno contenuto nella corposa relazione del Segretario della Lega SPI mirese, Massimo Celegato – è stato presentato ai Dirigenti scolastici il percorso del Progetto di intitolazione di una Borsa di Studio in sua memoria, insieme al Comune di Mira.
Rispetto all’Amministrazione comunale, il Segretario ha espresso altresì la soddisfazione sulla firma del Verbale di Intesa sottoscritto con il Sindaco per la Contrattazione Sociale, buona pratica essenziale dell’impegno sindacale.
Per quanto riguarda le attività in programma, vi è l’auspicio della piena operatività da metà ottobre della nuova Sede aperta in Via Nazionale 242, che aprirà nuove possibilità, a partire dall’avvio dello Sportello Sociale.
Positivo anche il bilancio della Pastasciutta Antifascista – tradizionale iniziativa ideata da Papà Cervi a ricordo del funerale del fascismo – tenutasi quest’anno a Dogaletto di Mira, che ha visto una grande e sentita partecipazione.
Al Direttivo erano presenti i Segretari dello SPI provinciale, Enzo Zaffalon, Loredana Angelino – che è intervenuta sulla Parità di Genere, nonché Daniele Tronco, Segretario generale, che ha proceduto alle conclusioni.