Al via il VI Congresso SPI CGIL Metropolitano Venezia

Quattro anni di attività. Un Congresso importante, per un Sindacato importante.

Con la proiezione del video, è iniziato il VI Congresso dello SPI CGIL Metropolitano Venezia.

Un momento intenso, che ha visto scorrere – attraverso le immagini – decine e decine di uomini e donne impegnati nelle tantissime iniziative, con la passione e la quotidianità delle buone pratiche.

Un Sindacato compatto e forte, sempre a fianco delle persone anziane, sole e fragili, nel difendere e tutelare i loro diritti in nome di una vera dignità della vita.

I lavori vengono aperti da Enzo Zaffalon, Segretario Organizzativo.

La relazione di un emozionato Daniele Tronco, Segretario generale SPI CGIL Metropolitano Venezia, spazia nel ricordare iniziative svolte e quelle future, tra cui le prossime mobilitazioni già programmate, l’analisi della situazione politico sindacale e non solo, soprattutto alla luce delle azioni perpetrate da questo Governo, in cui prevale la logica della destra contro i poveri e a favore dei ricchi.

Al tavolo Nadi Pettenò, Elena Di Gregorio, Loredana Angelino e Ugo Agiollo.

Il Congresso vede la presenza di Ivan Pedretti, Segretario SPI CGIL Nazionale.

Molti gli interventi degli ospiti presenti, tra cui amministratori, politici, sindacalisti, e di espressioni del mondo associazionistico, studentesco, nonché rappresentanti di cittadinanze straniere, tra cui l’Iran.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.