Dal megafono al Social Network

“Titolo significativo quello di oggi, perché ci siamo accorti che molti anziani usano questi strumenti”. Questo l’esordio di Daniele Tronco, segretario generale dello SPI CGIL Metropolitano Venezia – nell’introdurre l’interessante iniziativa dal titolo “Dal megafono al Social Network”, svoltasi stamane nella Sala Trentin della CGIL a Mestre, in via Ca’ Marcello. “Senza dimenticare l’importanza della carta stampata, c’è un filo che collega gli elementi della comunicazione, ma attenzione agli abusi e alle fake news. Dall’arrivo di Lorenzo Rossi Doria, la nostra Organizzazione ha ampliato enormemente le possibilità e le potenzialità della nostra comunicazione” -continua Tronco nel presentare il responsabile della Comunicazione SPI CGIL Nazionale, prima di dare la parola a Maila Nuccilli, responsabile Comunicazione dello SPI CGIL Veneto, che sostiene: “Nello SPI ho trovato una realtà ricca, con una grande forza comunicativa. I nuovi media rappresentano un altro modo di esserci e dobbiamo adeguarci alla nuova comunicazione”. Anche Lorenzo Rossi Doria concorda sul fatto che: “lo SPI è più avanti di altri nella elaborazione su questi temi, soprattutto nel Veneto, grazie anche a Daniele Tronco, che ci ha sempre creduto molto”. Molte e interessanti le slide illustrative sull’uso dei social e del loro corretto utilizzo, non ultima la netiquette – una sorta di galateo dei nuovi sistemi comunicativi on line – per esprimere al meglio le proprie opinioni nel rispetto del ruolo ricoperto come rappresentanti sindacali. A seguire gli interventi e le conclusioni del segretario Tronco.