E a Vigonovo prosegue la Contrattazione sociale

Continuano gli incontri tra i Sindacati Unitari dei pensionati e le Amministrazioni Comunali, per la Contrattazione sociale. Ad appena qualche giorno dallo storico accordo con il Comune di Stra – prima intesa in Italia di questo genere, che lo vede come primo Comune in Italia ad integrare il Fondo Gasparrini, coprendo a favore dei cittadini in difficoltà e a basso reddito quel 50% di interessi del mutuo non garantito dal Fondo stesso – è stata la volta del Comune di Vigonovo.
In un clima positivo e con la prospettiva di presto definire le proposte sul tavolo della Contrattazione, i Sindacati dei pensionati si sono confrontati con i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale vigonovese, Sindaco e Vicesindaco in primis.
Per lo SPI erano presenti Renato Bressan, della Segreteria Regionale SPI Veneto e Daniele Tronco, Segretario generale SPI Metropolitano Venezia, nonché Gianfranco Raccanello, Segretario Lega SPI Riviera Brenta Ovest.
La Contrattazione sociale, va ricordato, è un importante strumento nel confronto tra gli Enti Locali e le Parti sociali, per la programmazione e la pianificazione delle scelte economiche e per l’attivazione di un processo partecipativo, di informazione e di coinvolgimento dell’intera popolazione e di concertazione fra le parti, al fine di individuare priorità e trovare soluzioni condivise.