E anche quello della Lega SPI CGIL Marghera

E’ partita dall’analisi della situazione nazionale per poi rapportarsi a quella locale, la relazione introduttiva del Segretario, Bruno Polesel, al Direttivo della Lega SPI Marghera, che si è riunito in presenza, pur nel rispetto delle normative anti Covid.
A seguire, un dibattito approfondito e qualificato, in cui è emersa oltremodo la forte preoccupazione per la situazione di Venezia, rispetto soprattutto a ciò che riguarda le persone anziane.
Un altro elemento emerso dal dibattito, è stato il grosso limite esistente per la Contrattazione sociale con il Comune di Venezia, nei confronti delle richieste dei Sindacati unitari rispetto alle problematiche sociali e sanitarie.
Le conclusioni sono state a cura di Enzo Zaffalon, Segretario SPI CGIL Metropolitano Venezia.