Incontro per la Contrattazione sociale con il Comune di Fiesso d’Artico

Proficuo e articolato, il confronto tra i Sindacati Unitari e i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale del Comune di Fiesso d’Artico, nell’incontro per la Contrattazione sociale, che ha visto sul tavolo alcune proposte negoziali, tra cui
– elevazione e riarticolazione delle soglie di esenzione Isee per alcuni servizi a domanda individuale afferenti la mensa, trasporto scolastico e pasti a domicilio,
– innalzamento della soglia di esenzione, tenuto conto della disciplina che regola l’addizionale comunale Irpef
– richiesta di sottoscrizione e implementazione dei Patti anti evasione di cui il collegato fiscale alla legge di bilancio 2020 ha previsto la proroga per gli anni 2020/2021. Le OO.SS. lo ritengono infatti un importate strumento di contrasto all’evasione fiscale e al recupero di importanti risorse fiscali da poter destinare al rafforzamento del Welfare territoriale.
– Fondo Gasparrini. Richiesta di intervento sul rimanente 50% degli interessi a fronte dell’accettazione da parte di Consap delle richieste da parte degli aventi diritto. Come noto, il Decreto Cura Italia ha rafforzato tale Fondo, estendendo le causali di accesso a seguito dell’emergenza Covid. Esso interviene sospendendo le rate del mutuo sulla prima casa fino ad un massimo di 18 mesi e pagando a fondo perduto il 50% degli interessi per il periodo interessato. Da qui la richiesta.
– rafforzamento del sistema di medicina territoriale oltre che della rete ospedaliera, tenuto conto dell’emergenza sanitaria ancora in corso e al fine di prevenire possibili ondate di ritorno del contagio, agendo sia nei confronti della ULSS competente anche attraverso i Piani di Zona, sia nei confronti della Regione Veneto che, come è noto, è responsabile della programmazione socio sanitaria.
Per l’Amministrazione Comunale erano presenti Andrea Martellato, Sindaco di Fiesso d’Artico e l’Assessore al Bilancio, Elisa Marcato. 
Per i Sindacati Unitari, erano presenti Valeria Cittadin per la Cisl, Gino Valotto per la Fnp e Renzo Pesce per la Uilp.
Per lo SPI Metropolitano Venezia era presente Daniele Tronco e l’illustrazione del report è stata a cura di Renato Bressan, dello SPI Regionale Veneto. Era anche presente Gianfranco Raccanello, Segretario Lega SPI Riviera Brenta Ovest.