Non dimentichiamo la salute

La proposta dell’ex Giustinian come sede per la neo-candidata Autorità Anticorruzione a Venezia, sembra lasciare poco spazio ad interpretazione, riguardo al rifiuto di destinare a Casa della Comunità l’attuale sede del Distretto Socio-Sanitario.

L’elevato numero di anziani presenti nelle isole comporta la necessità di potenziare i servizi sociosanitari diffusi e di conseguenza rispondere ai bisogni dei cittadini.

Se la candidatura di Venezia come sede per l’Autorità anticorruzione andrà a buon fine, potrebbe essere un’ottima occasione per ripensare gli spazi della Città considerando le necessità di lavoratori e anziani. Sono davvero molti gli spazi pubblici non utilizzati che permetterebbero di non ripensare l’ubicazione della Casa di Comunità.

Per questo assieme a Cgil Venezia e Fp Cgil Venezia crediamo sia necessario avere un confronto sulla sede della candidatura e sulle pratiche anticorruzione.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.