Ripresa delle attività per Accordo di Gemellaggio

Promuovere e consolidare i rapporti di amicizia reciproca, per estendere la presenza e il ruolo del Sindacato dei Pensionati nel territorio, per rafforzare la sua azione di tutela del reddito delle pensioni e migliorare i servizi di sanità e di assistenza e le condizioni di vita delle persone anziane.
Questo, lo scopo dell’Accordo di Gemellaggio – che sarà sottoscritto in autunno – tra la Lega SPI CGIL Chioggia e il Sindacato Pensionati della Croazia SUH SSSH della succursale istriana di Medulin.
Presenti all’iniziativa – che ha inaugurato la ripresa delle attività di rappresentanza tra le rispettive Leghe dei Pensionati dopo il Covid – il Segretario della Lega SPI Chioggia, Gianni Mario, la sua omologa, Verica Vidmar, il Segretario generale dello SPI CGIL Metropolitano Venezia, Daniele Tronco, nonché Dina Sverko, Presidente SUH Regione Istriana.
Erano presenti, altresì, Mario Zara, rappresentante SPI delle Leghe gemellate e Turismo sociale, e Danilo Toccane, Dipartimento Politiche Internazionali SPI Regionale Veneto.

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.