Riunione sulla ludopatia, per riprendere l’attività di contrasto al gioco patologico. Ancora attivo il questionario sul GAP

“Siamo qui per fare il punto sulla situazione post Covid e per riprendere l’attività di contrasto al gioco patologico che, come SPI, abbiamo fatto e facciamo nell’ambito del Progetto Legalità attraverso il nostro Dipartimento Legalità Storia Memoria”. Queste le parole di Daniele Tronco, Segretario generale SPI Cgil Metropolitano Venezia, nell’aprire la videoconferenza, che ha visto presenti Silvia Faggian, psicologa Ambulatorio Gioco ULSS3, e Serena Vanini, referente Progetto Gioco ULSS3, nonché Silvano Felisati, sociologo, che segue lo Sportello di ascolto all’Auser di Campalto, istituito su iniziativa dello SPI Cgil Lega Laguna per cercare di rispondere ai bisogni degli anziani vittime di questa patologia.

“C’è la necessità di fare rete – sottolinea Francesca Salviato, della Segreteria CGIL Venezia – e se è vero che la solitudine e la noia sono proprie dell’età avanzata, ora è pur vero che la problematica si è accentuata ed è diventata trasversale, a causa della disoccupazione e delle molte altre difficoltà conseguenti al Covid. Dobbiamo anche analizzare il problema economico -conclude Salviato – vista la necessità di indebitarsi di alcuni”.

“Ringrazio gli intervenuti – conclude Tronco – proprio alla luce dell’importanza di questo tema, che interessa ormai moltissime persone anziane, ma non solo, soprattutto ora che il comparto dei giochi è stato riaperto, (anzi, quello on line non è mai stato chiuso) compresi i bar e le attività con macchinette. Anche nei nostri incontri per la Contrattazione sociale, ripresi anch’essi dopo lo stop imposto dalla situazione sanitaria, abbiamo inserito con determinazione il tema della ludopatia, perché riguarda principalmente i Sindaci delle Amministrazioni locali. E proprio alla luce dell’implicazione sociale che riveste la problematica della ludopatia nel nostro territorio, ricordo che è ancora attivo il questionario, anonimo, sul GAP (Gioco d’Azzardo Patologico) indetto dallo SPI CGIL Veneto”. Per rispondere, basta cliccare su https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScmlHQzq2n8D1w8aKlLkSI9ghO9AK9iHBc-TiPqQ8rfN1m-Tg/viewform