Secondo incontro per la Contrattazione sociale con il Comune di Stra

Positivo anche il secondo incontro – intercorso in videoconferenza – tra il Comune di Stra e i Sindacati Unitari, nell’ambito della Contrattazione sociale. Come nella prima riunione, che ha fatto da apripista dopo la pausa forzata dovuta alle misure anti Covid, sono stati molti i punti di intesa trovati con il Sindaco del territorio stratense, Caterina Cacciavillani. All’incontro erano presenti Valeria Cittadin, della Segreteria CISL Venezia, la UILP con Renzo Pesce, Renato Bressan, della Segreteria SPI Veneto e Daniele Tronco, Segretario generale SPI CGIL Metropolitano Venezia, Pasquale Graziano, sempre dello SPI, nonché Gianfranco Raccanello e Cristina Ermo, Segretario e componente Lega SPI Riviera Brenta Ovest. La contrattazione sociale, perno dell’azione sindacale, è un importante strumento a tutela delle persone anziane, che si estrinseca nel confronto tra gli Enti Locali e le Parti sociali, per la programmazione e la pianificazione delle scelte economiche e per l’attivazione di un processo partecipativo, di informazione e di coinvolgimento dell’intera popolazione e di concertazione fra le parti, al fine di individuare priorità e trovare soluzioni condivise.