Si è svolto il terzo incontro sulla Negoziazione sociale

Si è tenuto, in videoconferenza, il terzo dei quattro incontri previsti nel ciclo seminariale sulla Negoziazione sociale, dal titolo I servizi associati, organizzato dallo SPI CGIL Metropolitano Venezia. -“Molte Amministrazioni si sono impegnate a ragionare sull’ottimizzazione dei servizi- illustra il Segretario generale, Daniele Tronco nella sua introduzione -tocchiamo infatti un tema per noi abbastanza attuale, avendo Comuni che hanno attuato queste modalità”.
Per Renato Bressan, Segretario SPI CGIL Veneto – “…c’è un filo conduttore che lega queste iniziative. Nella fattispecie, i servizi possono essere erogati in autonomia oppure in altre forme quali, appunto, i servizi associati”.
L’iniziativa è proseguita con la relazione di Gino Ferraresso, del Dipartimento Welfare SPI CGIL Veneto, coadiuvato – alla stregua di quella di Bressan – dal supporto di slides esemplificative.
“Il reperimento delle risorse è uno dei temi, che avremo di fronte e che ci costringerà a fare delle scelte – conclude Daniele Tronco – e un Sindacato come il nostro deve ragionare in prospettiva.
La fiscalità sarà l’importante tema del prossimo – nonché ultimo – appuntamento, previsto per il 6 maggio, sempre in videoconferenza.