Un altro accordo sottoscritto per la Contrattazione sociale

E un altro accordo è stato sottoscritto, quale frutto dei ripetuti incontri intercorsi per la Contrattazione sociale tra le Amministrazioni comunali del territorio e le Organizzazioni sindacali Unitarie.
Nello specifico, si tratta di un Verbale di Intesa siglato tra il Comune di Vigonovo e CGIL, CISL, UIL e SPI CGIL, FNP CISL, E UILP Metropolitani Venezia.
Va ricordato, che la contrattazione sociale è lo strumento principale dell’azione sindacale – supportato dalla attenta e aggiornata analisi sui report demografici socio-economici e dalle analisi dei Bilanci comunali sulla attribuzione delle risorse – nei confronti delle Amministrazioni pubbliche, rappresentando altresì l’elemento essenziale per il sostegno alle famiglie per la difesa e la redistribuzione del reddito per i lavoratori e per i pensionati e pungolo importante per una riqualificazione del welfare locale, per la riorganizzazione della spesa pubblica (riducendone gli sprechi e le destinazioni improprie) per favorire la coesione sociale e rispondere a domande sempre più complesse, a partire dal presupposto che la persona rimane centrale, con i suoi bisogni ed i suoi diritti. 
Tra i vari punti sottoscritti nel Verbale di Intesa troviamo le tematiche inerenti il Fondo Gasparrini, le esenzioni Irpef per talune fasce di reddito, Isee, sanità.