La Lega SPI CGIL Lemene a Torlano

“Siamo presenti, con una forte e motivata presenza, alla cerimonia di ricordo dell’eccidio di 33 vite indifese perpetrato dagli occupanti nazisti nel territorio collinare di Torlano, in comune di Nimis.
Siamo particolarmente toccati da questa strage, anche per il fatto che una delle famiglie più colpite era originaria di Lugugnana, una frazione del comune di Portogruaro.
I De Bortoli avevano infatti dovuto lasciare la campagna dove coltivavano la terra in mezzadria, a seguito dell’allagamento del territorio avvenuto per mano dei fascisti su ordine di Mussolini, per paura che gli alleati potessero sbarcare nell’alto Adriatico.
Si sono quindi mossi per cercare un terreno che potesse permettergli la vita e invece hanno trovato la più atroce, cieca , violenta morte che non ha avuto pietà né delle donne con in braccio i figli più piccoli, né dei bambini e nemmeno delle persone anziane.
Non possiamo dimenticare e faremo di tutto, affinché questi fatti siano portati a conoscenza nelle scuole alle giovani generazioni.”

Angelo Marson, Segretario Lega SPI CGIL Lemene