La libertà di invecchiare

“La difficoltà è stata quella di fare sintesi. Alla mia domanda sul significato della libertà di invecchiare, c’è stata talmente tanta ricchezza di spunti, idee, analisi, storie e testimonianze da parte delle Donne del Coordinamento, che ho davvero fatto fatica a sintetizzarle e ridurle in un intervento di poche righe. Si è trattato di una carrellata di opinioni, un resoconto dello scambio avuto con e tra di loro”.
Questo il commento di Loredana Angelino, responsabile del Coordinamento Donne dello Spi CGIL Metropolitano Venezia, a margine del suo intervento in rappresentanza del territorio veneziano, alla Assemblea Generale Donne SPI Cgil Veneto, dal titolo evocativo La Libertà di invecchiare.
All’importante iniziativa – in videoconferenza per ottemperare alle disposizioni anti Covid – molti gli interventi, a partire dall’introduzione di Elena Di Gregorio, Segretaria generale SPI CGIL Veneto e da quello di Rosanna Bettella, responsabile Coordinamento Donne SPI CGIL Veneto.
Le conclusioni sono state a cura di Daniela Cappelli, Segreteria SPI CGIL Nazionale