Riunione del Direttivo Spi Cgil a Mestre

“L’odio ha lasciato segni profondi nella nostra società” con queste le parole Daniele Tronco, Segretario dello Spi Metropolitano Venezia, ha iniziato la sua corposa e appassionata relazione introduttiva, in apertura del Direttivo Spi, svoltosi nella Sala Trentin di via Ca’ Marcello, a Mestre. Tanti i punti esaminati, convergenti sulla necessità di una forte ripresa della mobilitazione, che vedrà lo Spi Cgil impegnato nella manifestazione unitaria del 16 novembre prossimo, a Roma.
A seguire, un nutrito dibattito.
Stefano Landini, della Segreteria nazionale dello Spi Cgil, ha concluso la riunione, ripercorrendo date e conquiste emblematiche per la storia del nostro Paese. Un ricordo particolare a Luciano Lama e a Bruno Trentin, che “cercavano di assomigliare alle parole che dicevano”