Sacchetti del pane. Campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne

Cosa c’è di più semplice e quotidiano nella nostra vita di acquistare il pane?

E cosa c’è di più naturale, in un grande magazzino o dalla parrucchiera-estetista, di aver bisogno di usare il bagno?

Da queste semplici riflessioni è nata l’idea, non del tutto nuova,  suggerita dalla Lega SPI Laguna Nord Est e oggi portata a compimento, di usare quegli spazi per una importante e capillare informazione contro la violenza sulle donne. Partendo da un  elaborato grafico prodotto dalla Lega SPI Mestre, abbiamo dato corpo ad una campagna di sensibilizzazione sul tema attraverso la produzione di appositi sacchetti del pane; tali sacchetti,   prodotti e distribuiti da una Ditta specializzata ai panifici del Territorio metropolitano che hanno aderito all’iniziativa,  saranno la strada per far conoscere il Servizio Antiviolenza a cui ricorrere in caso di bisogno, con i relativi numeri telefonici.

Analogamente, locandine con il medesimo contenuto informativo saranno utilizzate (nei bagni) dei maggiori Centri Commerciali e di altri luoghi pubblici (estetiste, parrucchiere, ecc.) molto frequentati dalle donne; è la nostra iniziativa contro la violenza: pur nascendo vicino al 25 novembre, non esaurisce la propria portata di denuncia in una sola data, ma è destinata a diventare “famigliare” come acquistare il pane.

Ecco perché, quando nei prossimi giorni, mia nipote mi chiederà “Nonna, che cosa significa questo disegno sul sacchetto del pane?” potrò con orgoglio risponderle “E’ un pronto soccorso immediato nel caso di bisogno, che le donne anziane hanno pensato di difendere anche per te!”

Tale iniziativa è stata assunta dalla Segreteria SPI Metropolitana, favorendo così la massima divulgazione.

Coordinamento Donne Lega SPI Mestre

Novembre 2022

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.