Seminario Organizzativo SPI CGIL Metropolitano Venezia

“Aiutare oggi un anziano a fare lo SPID, è come aiutare un anziano a salire sul tram. L’indagine è una fotografia costante sul Territorio, una proiezione di quello che stiamo facendo. Dall’innovazione non si può scappare. Bisogna governarla!”
Concetto oltremodo esemplificativo, quello di Stefano Landini, Segretario SPI Nazionale, chiamato a concludere i lavori del Seminario Organizzativo dello SPI CGIL Metropolitano Venezia, svoltosi a Mestre.
L’assise, mediante i numerosi e qualificati interventi e relazioni nel corso della giornata, ha visto infatti l’illustrazione e la discussione dei tre punti all’ordine del giorno, vertenti su
– Presentazione Osservatorio Bisogni Sociali
– Situazione Tesseramento e Proselitismo
– Alfabetizzazione Digitale
“Questo Osservatorio ci dice molte cose – sottolinea il Segretario generale, Daniele Tronco, nella sua relazione di apertura – è un’analisi che richiama il ruolo dello SPI nel Territorio, utile e importante per noi e per le tante persone che a noi si rivolgono.”
Lo SPI c’è!