Direzione Operativa SPI CGIL Metropolitano Venezia, con “incursione” di Rai 3

Ripresa dell’attività e Situazione politico organizzativa. Temi importanti, quelli che hanno visto impegnati i Segretari delle Leghe SPI Metropolitane Venezia nella riunione della Direzione Provinciale Operativa, svoltasi nella Sala Trentin della Sede sindacale di via Ca’ Marcello a Mestre e, parallelamente, in videoconferenza.
“Questa è la prima riunione di struttura in presenza – esordisce Daniele Tronco, Segretario generale SPI Metropolitano Venezia nella sua relazione introduttiva – e dovremo abituarci a una presenza fisica nel rispetto delle normative anti Covid vigenti da una parte, e una presenza virtuale dall’altra”.
Tra i punti analizzati nella relazione, Tronco evidenzia la tuttora complicata situazione socio sanitaria – con ulteriori gravi punti di caduta, come nel caso dei neonati morti a Verona – nonché la profonda crisi economica con licenziamenti a venire e con gravi perdite di lavoro. Ha poi elencato e illustrato le numerose iniziative in programma, a partire dalla ripresa degli incontri programmati riguardanti la Contrattazione sociale con i Comuni del Territorio.
Numerosi i successivi interventi dei Segretari presenti, nonché mediante collegamento remoto. Da sottolineare “l’incursione”, per Agorà, di Alessandro Poggi, giornalista di Rai 3.