Un libro. Una storia.

Gremita la Sala di Palazzo Danielato a Cavarzere – pur nel rispetto della normativa anti Covid – a far da degna cornice alla presentazione del libro “Lina, ribelle per natura” scritto dalla nipote Luigina Badiale e edito da LiberEtà.
Una storia coinvolgente della vita vera di una donna coraggiosa, di quella femmina ribelle fautrice e protagonista dei grandi cambiamenti sociali e politici della Cavarzere della fine degli anni Quaranta.
Iniziativa attraversata dalle voci, a tratti commosse, dei numerosi interventi delle Autorità Amministrative e Sindacali assieme a r-Esistenze, Auser e LiberEtà.
La pregnante iniziativa è stata conclusa da Daniele Tronco, Segretario generale SPI CGIL Metropolitano Venezia